Cina 1988

   


 

La Cina si avvicina (24 agosto 1988)

    Dopo una dozzina di anni che non le rivedevo, ho rivisto le circa 600 diapositive che ho scattato in Cina 20 anni fà (Twenty years ago!  Mica un giorno...).

    Visto il significativo arco di tempo trascorso e il senso di questo viaggio, per me il primo viaggio degno di questo nome, ne ho digitalizzate circa 200 per farne un dvd celebrativo e le ho riportate anche sul sito.

    Queste fotografie che risalgono ormai a tanto tempo fà, si é svolto tra la fine di agosto e gli inizi di settembre del 1988. E’ passato molto tempo, i bambini che vedete nelle foto nel frattempo sono diventati uomini e donne maturi, si saranno laureati e avranno avuto i loro figli. Con l’evoluzione avvenuta in questi anni in Cina e i cambiamenti politico-geografici che ci sono stati, come ad esempio i ritorni di Hong Kong e Macao alla madrepatria, molto probabilmente molte cose che vedrete qui sono cambiate a tal punto che può darsi che non esistano più. Quando ci sono stato io, c'erano tantissime biciclette sostituite ora da tante automobili e l'aria nelle grandi città é diventata irrespirabile perché inquinatissima (e il vigile urbano di Pechino che vedete in una foto, ora probabilmente avrà la maschera antigas).

    Nazione dal clima caldo-umido (chissà che avremmo dato per avere una bella giornata di tramontana), con lo stesso fuso orario ovunque (quello di Pechino invece dei tre che ce ne sarebbero dovuti essere), con una strana "puzza di fondo" che si respirava in tutti i locali al chiuso e tradizionalista al punto tale che non era possibile fotografare "l'Esercito di terracotta" a Xi-an per non turbare la sacralità del luogo e di cui c'é solo la fotografia di un guerriero scattata nell'annesso museo.

 


Pechino    Xi'An    Shangai    Hangzhou

Suzhou    Guilin    Canton    Hong Kong

Uscita - Exit


Tutti a casa (11 settembre 1988)


© Ruggero Corvasce   -   Ultima modifica 16/07/2008